economia circolare ambiente

Il Vertice dell’UE sugli investimenti sostenibili si presenta come il primo evento annuale della Commissione Europea sugli investimenti sostenibili, dopo il lancio del Green Deal europeo. L’obiettivo è quello di fare in modo che l’Europa diventi il primo continente a impatto climatico zero entro il 2050.

Vertice dell’Ue sugli investimenti sostenibili: gli obiettivi

Entrando nei dettagli, l’Unione Europea ha deciso di adottare un piano di investimenti del Green Deal europeo. Ma non solo, il piano dell’UE per la ripresa e la resilienza dopo la crisi di Covid-19, meglio noto come NextGenerationEU, dovrebbe contribuire ad aumentare gli investimenti verdi negli Stati membri dell’Unione Europea.

Il vertice dell’UE sugli investimenti sostenibili, ricordiamo, è stato indetto con lo scopo sensibilizzare l’opinione pubblica, presentando nuove prospettive e con la speranza di ispirare iniziative in Europa e nel resto mondo.  A tal fine sono stati riuniti relatori di alto livello da tutto il mondo. Tra questi si annoverano imprenditori, investitori, istituzioni finanziarie. Tra gli altri anche responsabili politici, rappresentanti della società civile e cittadini. Tutti riuniti lo scorso 7 ottobre, per scambiarsi idee volte a sbloccare investimenti e finanziamenti per accelerare la transizione verso il clima neutralità.

Le parole di Ursula von der Leyen

Sull’argomento, ovviamente, è intervenuta la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Quest’ultima, infatti, ha pronunciato il discorso di apertura al vertice dell’UE sugli investimenti sostenibili. Per l’occasione ha posto l’attenzione sull’aumento dei prezzi dell’energia. A tal proposito ha dichiarato: “In queste settimane, è sotto i nostri occhi quanto sia fondamentale ridurre la dipendenza da combustibili fossili come gas, petrolio e carbone. Pertanto, a lungo termine, il Green Deal europeo e le energie rinnovabili rappresentano la soluzione all’aumento dei prezzi dell’energia elettrica. Ogni euro speso per le energie rinnovabili aiuta il pianeta. E aiuta in egual misura i consumatori. Ma è anche un investimento nella resilienza delle nostre economie. Dobbiamo quindi accelerare i lavori sul Green Deal europeo per diventare più indipendenti dal punto di vista energetico”.

Ma non solo, la presidente della Commissione Europea ha sottolineato come sia importante attrarre più capitali verso investimenti sostenibili. Allo stesso tempo si ritiene necessario riuscire a coinvolgere un maggior numero di Paesi.  Soffermandosi sull’importanza dell’UE in tal contesto, ha affermato: “L’Europa può essere all’avanguardia con il suo esempio. L’Europa è diventata la patria degli investimenti sostenibili. Oggi il mercato europeo delle obbligazioni verdi ha un valore di circa 1 miliardo di euro. Con il nostro sistema di scambio di quote di emissione abbiamo costruito il più grande mercato del CO2 al mondo. E nel corso di questo mese rafforzeremo la nostra leadership, quando inizieremo a emettere obbligazioni verdi per un valore di 250 miliardi di euro nell’ambito di NextGenerationEU. Si tratta di una leadership di cui siamo fieri e che continueremo a consolidare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.