European City Facility

L’innovazione è la chiave del futuro. In un mondo come quello attuale in cui abbiamo la possibilità di comunicare con amici, famigliari e aziende anche molto distanti, è necessario attuare delle strategie ad hoc. Soltanto attraverso degli opportuni investimenti, infatti, è possibile favorire gli scambi tra i vari Paesi. Ebbene, in questo contesto si inserisce la volontà della Commissione UE di lanciare a breve nuovi bandi a sostegno proprio dell’innovazione interregionale.

Commissione UE, a breve il lancio di nuovi bandi per favorire l’innovazione

Come già detto la Commissione UE è pronta a dare il via a nuovi bandi a sostegno dell’innovazione interregionale. Uno strumento che verrà finanziato grazie al Fondo europeo per lo sviluppo regionale, ovvero FESR. Il nome dell’iniziativa, ricordiamo è Interregional Innovation Investments. Come facilmente intuibile dal nome è volta a sostenere progetti a carattere interregionale. Lo scopo è quello di favorire lo sviluppo delle catene di valore a livello europeo.

Come si evince dal sito del Consiglio europeo per l’innovazione e Agenzia esecutiva per le PMI, ovvero EISMEA, l’iniziativa Investimenti interregionali nell’innovazione nell’ambito del FESR, intende offrire un valido supporto ai progetti di carattere interregionale nelle loro fasi di commercializzazione e sviluppo. Il tutto fornendo loro gli strumenti necessari.

Entrando nei dettagli sono previsti i seguenti tipi di supporto a livello finanziario e di consulenze per:

  • investimenti in progetti di innovazione interregionali;
  • lo sviluppo di catene del valore nelle regioni meno sviluppate.

Ma non solo, proprio in tale contesto, l’Agenzia sarà responsabile dell’attuazione delle sovvenzioni volte a sostenere:

  • Innovation Actions (IA) per partnership in grado di connettere domanda e offerta. Ma non solo, si intendono favorire anche gli investimenti nelle aree prioritarie di specializzazione intelligente.
  • Azioni di innovazione semplificate (SIA) per le regioni meno sviluppate. Questo al fine di aumentare la capacità degli ecosistemi di innovazione regionali di prendere parte alle catene del valore globali.

In attesa dei nuovi bandi

Come già detto, la Commissione UE darà a breve il via a nuovi bandi a sostegno dell’innovazione interregionale. Le call per l’iniziativa Interregional Innovation Investments, conosciuta anche come I3, verranno presentate dal Consiglio europeo per l’innovazione e Agenzia esecutiva per le PMI ad ottobre.

Una notizia indubbiamente importante, con questo bando che, in base ad alcune stime, sarà in grado di fornire un importante contributo alla mobilitazione di ulteriori investimenti. Una vera e propria evoluzione che aiuterà a creare, nel lungo periodo, effetti positivi sia dal punto di vista delle comunicazioni che soprattutto di posti di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.