Book Cover: La nostra patria Europa
Parte di 1990 series:
Editions:Digitale (Italian)

In questo discorso pronunciato a Parigi il 21 aprile 1954, De Gasperi ricorda che soltanto qualche anno prima aveva ascoltato le sanzioni di guerra nella stessa sala, che ora accoglieva invece i parlamentari di molti paesi europei impegnati a elaborare un progetto comune in un clima di fiducia.

Secondo lo statista, affinché l'unione dei popoli europei posi su solide basi, è necessario che sia impregnata da un'idea architettonica unitaria in grado di armonizzare differenti tendenze in una prospettiva condivisa. Questo significa, per esempio, che una vera unione richiede il contributo di tutte le forze democratiche che incarnano la tradizione politica, sociale e culturale del continente e non può limitarsi soltanto ad alcune di esse.

Inoltre, De Gasperi vede il cristianesimo all'origine della civiltà europea, sottolineando che con questo non intende introdurre un'ottica confessionale. Vuole ricordare, invece, l'importanza dell'eredità comune rappresentata da una morale unitaria che accorda un ruolo centrale alla persona umana.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *